ELCITO ALL TERRAIN  2020  Private Experience

Cos’è ELCITO ALL TERRAIN Private Experience?

ELCITO ALL TERRAIN in edizione “Private Experience” è un giro mototuristico privato di due giorni guidato da un istruttore guida della FMI. Il tour è a numero chiuso (max 8 partecipanti) ed è possibile prenotarlo come tour privato, inoltre sono già previste tre date per il tour on/off per le quali è possibile prenotarsi:

  • 17-18-19 luglio 2020
  • 7 -8- 9 agosto 2020
  • 21-22 -23 agosto 2020
Perché una Private Experience e non un evento?

Abbiamo scelto questa modalità dopo aver consultato le autorità competenti, le strutture ricettive e le imprese e associazioni del territorio perché ci stava a cuore non solo capire cosa fosse PERMESSO fare, ma cosa fosse GIUSTO fare di fronte ad una situazione così difficile e particolare. ELCITO ALL TERRAIN Private Experience permetterà ai partecipanti di godersi il viaggio a 360 gradi come nella filosofia di ELCITO ALL TERRAIN e allo staff di lavorare in piena sicurezza, mantenendo senza problemi il distanziamento sociale anche nelle soste. Inoltre questa modalità ci darà la certezza di poter garantire i nostri standard qualitativi nel pieno rispetto della normativa vigente.

Qual è il programma?

Il programma si apre di venerdì con l’accoglienza, le operazioni preliminari e la cena di benvenuto a Colfiorito, piccolo centro posto nel pittoresco altopiano omonimo, sulle alture tra Marche e Umbria. Nella giornata di sabato andremo alla scoperta degli sterrati e strade secondarie dell’Umbria più panoramica e aperta, con viste a 360 gradi sui boschi, monti e valli della provincia di Perugia (200 km. circa). La sosta per il pranzo sarà l’occasione per gustare i piatti a Km 0 umbri della tradizione. Il rientro al tramonto e la cena tipica concluderanno la giornata. La domenica, dopo il “caffè start” si partirà per un viaggio (200 km. circa), che ci porterà nelle Marche, percorrendo sterrate e strade bianche dapprima su quote più elevate, per poi degradare e raggiungere i monti dal profilo dolce che si affacciano sulle zone collinari della regione, verso il Mare Adriatico. La sosta pranzo presso un borgo fortificato del Maceratese segnerà il giro di boa della giornata. Il rientro, attraverso strade bianche e sterrate scorrevoli, ci farà salire di quota e godere del cambiamento continuo del paesaggio, avvicinandosi al punto finale del tour. Il tracciato si snoda su strade (70% off, 30% asfalto) percorribili con maxienduro con gomme tassellate (ammesse moto sopra i 150 kg.). I più di 400 km guidano, di paesaggio in paesaggio, alla scoperta della bellezza selvaggia dell’Altopiano di Montelago, dell’incanto silenzioso di Elcito, del fascino antico delle rocche e borghi fortificati di San Severino Marche, delle alture attorno Nocera Umbra, attraverso il cuore più vero delle Marche e dell’Umbria. La cucina tipica e i vini locali sono protagonisti delle soste e delle cene, nella cornice dei borghi dell’entroterra.

Come faccio a prenotare una data per me e i miei amici?

Le date già disponibili per il tour on/off sono: 17/19 luglio 2020; 7/9 agosto 2020; 21/23 agosto 2020 ma il giro è disponibile in qualsiasi altra data di luglio o agosto, anche nei giorni infrasettimanali.

Per concordare una data o verificare la disponibilità di posti, per informazioni: info.ormaproject@gmail.com o Pietro Vitale 3386520160.

Dopo aver avuto conferma della disponibilità, vi verrà inviato il modulo da compilare e rispedire, insieme al modulo per lo scarico responsabilità a info@stradebiancheinmoto.it insieme all’attestato di pagamento della caparra da effettuare tramite bonifico bancario su iban: IT23S0623067770000030008685, intestato a Motoclub Strade Bianche in Moto ASD. Il saldo dovrà essere effettuato entro sette giorni prima dell’evento.

Il costo del tour varia in base al percorso scelto e al numero di partecipanti. La quota comprende: iscrizione per i due giorni di tour e assicurazione FMI, servizio guida IGAST, servizio staff, cena del venerdì, pranzo/ristoro e cena del sabato, pranzo/ristoro della domenica, targa adesiva evento. Non comprende: quanto non indicato.

Regolamento e documenti necessari alla partecipazione

NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 8 persone per ogni IGAST (max 16 partecipanti). MOTOCICLI E CATEGORIE AMMESSI: le moto ammesse a Elcito All Terrain 2020 sono maxienduro mono e bicilindriche con peso superiore ai 150 kg, con gomme tassellate on/off, perfettamente in regola con il codice della strada. ABBIGLIAMENTO: l'abbigliamento dovrà essere di tipologia enduro, adeguato alla percorrenza in moto in qualsiasi condizione metereologica ed è obbligatorio l’uso di caschi omologati. TESSERAMENTO F.M.I.: per partecipare a Elcito All Terrain è obbligatorio essere tesserati F.M.I. con qualsiasi motoclub con validità per l’anno in corso, oltre a possedere il certificato medico per attività sportiva non agonistica.

Ho una maxienduro ma non la uso molto su sterrato, posso partecipare?

Elcito All terrain. Private Experience 2020 è un tour con guida IGAST (Istruttore Guida per Attività Sportiva Territoriale) della FMI, quindi un’ottima occasione per approcciarsi con i consigli di un esperto alla guida off road.

Vorrei portare anche la mia famiglia, che attività possono svolgere?

Visto il periodo vacanziero, abbiamo pensato anche ad una proposta rivolta agli accompagnatori e alle famiglie dei partecipanti: la località di partenza/arrivo è infatti inserita nel Parco Regionale di Colfiorito, con la possibilità, quindi, di visitare il MAC (Museo Archeologico di Colfiorito) e il Museo Naturalistico del Parco Regionale di Colfiorito, oltre ai percorsi dedicati alle mountain bike o al trekking. La posizione strategica di Colfiorito permette, inoltre, di raggiungere in pochi minuti borghi e centri caratteristici come Rasiglia, Foligno, Assisi, Spoleto, Spello, San Severino Marche, nonché il meraviglioso Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Per informazioni e prenotazioni: 3296287270, gmp.gaia@gmail.com, www.gmpgaia.it.

ELCITO ALL TERRAIN 2019, L’ADVENTOURING TRA MARCHE E UMBRIA.


Elcito All Terrain fa un salto di qualità con questa edizione appena conclusa: 500 km di percorsi on/off in due giorni, 50 partecipanti da tutta Italia, la FMI presente in forze con il Presidente della Commissione Turistica e Tempo Libero FMI Rocco Lopardo e uno staff importante, con due mezzi 4x4 sul percorso, medico e personale in moto lungo tutto il tragitto (parte dello staff del Transitalia Marathon e dell’Italian Challenge, eventi del MC Strade Bianche in Moto). Quest’anno, la sede di partenza/arrivo si è spostata da San Severino Marche a Colfiorito, centro abitato dell’omonimo, splendido altopiano tra Marche e Umbria con un programma articolato su tre giorni, 19-20-21 luglio.

ELCITO ALL TERRAIN 2019. IL RACCONTO

19. 07. 2019

Il venerdì pomeriggio è dedicato alle operazioni preliminari di rito e al breafing e cena con prodotti tipici a km. 0 presso “Nonna Balè”, ormai un punto di riferimento per i motociclisti di passaggio a Colfiorito.

20.07.2019

Il percorso del sabato, sviluppato totalmente nelle Marche, scende verso la Val Nerina arrivando per il giro di boa ad affacciarsi dal “Balcone delle Marche”, Cingoli. I percorsi, fino a qui, sono bucolici e dolci, così come le colline che ci accompagnano, nel vero stile, ormai riconosciuto internazionalmente, del “Marcheshire”. Solo qualche breve tratto più sassoso e tecnico o chiuso nella vegetazione di strade ormai dismesse o quasi, che poi si aprono di colpo su panorami sconosciuti al turismo, ma emozionanti e unici. Si arriva quindi alla pausa per il ristoro/pranzo (con prodotti di alta qualità apprezzatissimi da tutti) presso l’agriturismo “Lo Smeraldo” con vista sul Lago di Castreccioni, tra Apiro e Cingoli. Poi si riparte per raggiungere, attraverso sterrate e strade bianche panoramicissime, il luogo che ha dato nome all’evento: Elcito. Borgo con una storia antica, nel comune di San Severino Marche. La sosta programmata prevede una passeggiata tra i vicoli e le case di pietra e un momento di degustazione con alcuni dolci locali preparati a mano dai ragazzi del “Cantuccio”, seguendo antiche ricette della nonna. Con la ripartenza inizia il riavvicinamento verso Colfiorito, con il passaggio sull’altopiano di Montelago, sopra Sefro, che con i colori e la luce del tramonto diventa ancora più magico. La cena tipica da “Nonna Balè” chiude la serata, con allegria e ottimi piatti.

21.07.2019

La domenica mattina si parte ancora, dopo il “coffe start” al Forti’s Pub (tradizione di Elcito All Terrain, cioè una colazione pre-partenza offerta dall’organizzazione per dare il buongiorno ai partecipanti nel migliore dei modi), direzione Pioraco, iniziando il fuoristrada subito dopo la partenza. A Fiuminata, dopo un altro passaggio che ha fatto rimanere a bocca aperta, ad accogliere i partecipanti, c’è l’entusiasta amministrazione comunale, ai piedi del borgo antico, con una deliziosa degustazione di crescia dolce e ricotta appena fatta, oltre ad una interessantissima visita al castello. Spettacolari i paesaggi nella valle di Pioraco, suggestivo sul Monte Gemmo e sul Vermenone, con sterrati da guidare in surplace. Poi si entra in Umbria, seguendo sterrate sempre scorrevoli e con una vista unica dai monti sopra Nocera Umbra (passaggio obbligato sul Colle di Nocera). Ultima sosta… mangereccia per il pranzo presso “La Spizzicheria” della piccola frazione di Bagnara, e poi inizio dell’ultima parte del percorso, tutto sviluppato sui vari altopiani, più o meno grandi, ma tutti spettacolari, intorno al principale di Colfiorito, dove termina questa due giorni da incorniciare!

ELCITO ALL TERRAIN

"Ho iniziato a pensare ad ELCITO ALL TERRAIN quando ho ripercorso, dopo tanti anni, le sterrate sopra San Severino Marche per le ricognizioni del Transitalia Marathon. Quando, negli anni '80, percorrevo quelli che allora erano i trasferimenti da un tratto enduro tecnico all'altro, mi colpiva sempre la bellezza dei paesaggi, dei borghi, il verde in cui ti trovavi immerso al punto che quando poi, a fine giornata, tornavi su asfalto verso il furgone era quasi fastidioso il grigio del bitume e la prospettiva delle carreggiate stradali… E pensavo, già all'epoca, quanto sarebbe stato importante e bello portare mototuristi, viaggiatori curiosi a scoprire questa parte d'Italia così magnifica ma, allo stesso tempo, così schiva nel farsi guardare…"

Da queste riflessioni è nata una 2 giorni dedicata a mototuristi curiosi, amanti dei panorami celati e delle strade (bianche e non) più inusuali per andare alla scoperta del cuore più autentico e inviolato delle Marche e dell'Umbria. Elcito All Terrain è un evento pensato per moto enduro stradali con un percorso 70% off e 30% on scorrevole e divertente

Le prime tre edizioni sono state la conferma di quelle intuizioni che già animavano i nostri intenti!!!



ELCITO ALL TERRAIN

GALLERY EDIZIONI 2017 - 2018

Copyright www.ormaproject.it